IMU 2018

URP

Cultura e Tradizione


IMU 2018 Stampa E-mail

IMU 2018

 

Il versamento dovrà essere effettuato il 16 giugno 2018 in acconto e il 16 dicembre 2018 a saldo.

 

Con delibera del Consiglio Comunale n.20 del 06.04.2018 sono state stabilite le aliquote.DELIBERA IMU 2018

 

1) L’abitazione principale è esente per legge

 

(con esclusione delle categorie catastali A/1 –A/8 e A/9 con aliquota 4);

 

Il comma 10 a) e b)  dell’art. 1 della L. n. 208/2015 ha previsto  una riduzione  della base imponibile  del 50%  per gli immobili  concessi in comodato gratuito  dal soggetto passivo  ai parenti in linea retta  entro il primo grado e per usufruirne devono ricorrere i seguenti requisiti:

-  l’immobile oggetto di comodato non deve essere di categoria catastale  A/1, A/8 e A/9;

- il comodatario deve utilizzare l’immobile ricevuto in comodato come “abitazione principale” e cioè risiedervi anagraficamente e dimorarvi abitualmente; godono dell’agevolazione anche le pertinenze ricadenti nelle categorie catastali C/6, C/2 e C/7, nella misura di una per ogni categoria catastale;

- il comodante deve risiedere anagraficamente e dimorare abitualmente nello stesso Comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato;

- il comodante non deve possedere altri immobili ad uso abitativo in Italia ad eccezione della propria abitazione principale, ove risiede anagraficamente e dimora abitualmente, di categoria non di lusso, situata nello stesso Comune in cui si trova l’immobile concesso in comodato;

- il contratto di comodato, in forma scritta o verbale, deve essere regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate.

Il possesso di tutti i suddetti requisiti, per godere della riduzione della base imponibile, dovrà essere attestato mediante l’ordinaria dichiarazione IMU da presentare, per il 2018, entro il 30/06/2019.

2) tutti gli immobili diversi dall’abitazione principale e pertinenze aliquota 10.60

3) aree edificabili 4.60

Sono esenti:

- i fabbricati strumentali;

- i terreni agricoli Circolare del Ministero delle Finanze  9 del 11/06/1993;

LA TASI NON E' DOVUTA

Vai al calcolo

Puoi anche effettuare il calcolo personalizzato IMU 2018 accedendo con il proprio ID all'area "Servizi al Cittadino - Tributi e il Cittadino"

Ai fini del calcolo personalizzato IMU, si prega di verificare la correttezza degli immobili caricati, relativamente alla rendita catastale, alla percentuale e ai mesi di possesso in quanto il Comune potrebbe non essere in possesso dei dati aggiornati.

In caso di errori, mettersi in contatto con il l’Ente al fine di comunicare le variazioni e far rettificare gli archivi anche via mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Vai al Calcolo Personalizzato

 

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (DELIBERA IMU 2018.pdf)DELIBERA IMU 2018277 Kb
 

Comune di Marta, © 2017 Sito web Realizzato da Studio K s.r.l. - Tutti i diritti riservati.